• info@milanoskiteam.it

Sci Alpino agonistico: 8 motivi validi per cui vostro/a figlio/a dovrebbe praticarlo

sci alpino

Sci Alpino agonistico: 8 motivi validi per cui vostro/a figlio/a dovrebbe praticarlo

Ormai il trend è purtroppo netto: in Italia il numero di praticanti sportivi in età adolescenziale è in calo preoccupante, come riporta la SIP, la Società Italiana Pediatria (leggi: l’addio degli adolescenti italiani allo sport). Eppure le proposte sportive, soprattutto nelle grandi città, non mancano, e le famiglie si trovano spesso a valutarle nei mesi estivi, in periodo di preiscrizioni.

Nelle grandi città, dopo aver vagliato le solite opzioni vertenti su calcio, basket e pallavolo, vengono analizzati anche i cosiddetti ‘sport minori’, tra cui non può mancare lo sci alpino. E proprio sullo sci alpino piombano le solite risposte automatiche del tipo: ‘ma lo sci alpino è uno sport per montanari’, ‘costa troppo’, ‘è troppo impegnativo’. Tutte cose probabilmente vere, eppure ci sono almeno 8 motivi per cui vale la pena tenere lo sci alpino in valida considerazione; ecco infatti cosa imparerà vostro figlio/a:

1. Imparerà il sacrificio

Tutti gli sport richiedono sacrificio, ma lo sci alpino, per l’impegno richiesto in termini di tempo, dedizione e necessità di adattarsi a qualsiasi condizione atmosferica, ne richiede di più. Un bagaglio inestimabile nella crescita di un ragazzo.

2. Imparerà ad ascoltare

Non c’è miglioramento se non si impara ad ascoltare il proprio allenatore, ed in uno sport individuale e tecnico come lo sci alpino questo aspetto è ancora più importante: o si ascolta o non si migliora. Genitori e professori ringrazieranno.

3. Imparerà a superare i propri limiti

Nello sci alpino non c’è una squadra che può sopperire ai tuoi difetti e ai tuoti errori, sei solo tu contro te stesso e contro il cronometro. O superi i tuoi limiti, o rimani indietro. I futuri capi di lavoro apprezzeranno.

4. Imparerà a sciare molto bene

Sembra scontato ma non lo è: l’agonismo imposta una sciata che, se perfezionata durante la crescita, può diventare stilisticamente perfetta. Se non si arriva in Coppa del Mondo, obiettivo solo per pochissimi, diventare Maestro di Sci Apino sarà una valida opzione e meno difficile da raggiungere.

5. Imparerà a godere della montagna e a rispettarla

Quanti sport si possono praticare in un ambiente bello, sano ed educativo come la montagna? Decisamente pochi, e tra questi lo sci alpino è senza dubbio uno dei più belli… volete paragonarlo alle calde palestre milanesi?

sci alpino

6. Imparerà la costanza

C’è un solo modo per diventare buoni sciatori: sciare, sciare e ancora sciare, in abbinamento alla preparazione atletica, all’analisi video, alla preparazione dei materiali… Insomma: o costanza, o mediocrità. A quanti colleghi di lavoro lo consigliereste?

7. Imparerà ad ottimizzare il tempo

Sveglia presto, trasferte, ore di allenamento sulla neve, preparazione degli sci: il tempo rimanente è poco, e non c’è occasione migliore per imparare a sfruttarlo per impiegarlo nello studio e nel sano riposo. O si ottimizza, o si perde. A quanti giovani sarebbe d’aiuto?

8. Imparerà a non recriminare

Nello sci alpino non c’è possibilità di recriminare, l’unico avversario è il cronometro, e l’unico a sbagliare o a fare bene sei tu. Il lavoro da fare è solo su se stessi, non si può scaricare la colpa su nessuno. Volete paragonarlo con il calcio…?

 

Ti è piaciuto questo articolo? Ti potrebbe piacere anche:

Oppure visita la nostra home

 

francescotardini

Invia il messaggio